Isabella Tonzani

ADOZIONE IN CASI PARTICOLARI

pexels-rdne-stock-project-8798750

La legge 4 maggio 1983 n. 184 ha regolamentato la materia delle adozioni. In generale, perché un minore sia adottabile deve essere dichiarato in stato di adottabilità dal tribunale per i minorenni del distretto nel quale si trova, quando sia accertata la sua situazione di abbandono perché è rimasto privo di assistenza morale e materiale … Leggi tutto

Separazione dei coniugi: un genitore può essere obbligato a frequentare il figlio?

pexels-mikhail-nilov-7929353

Di regola, nelle separazioni, si stabilisce che i figli minorenni vivranno con uno dei genitori (che viene chiamato “genitore collocatario”) mentre l’altro avrà diritto di fare visita, in giorni concordati. Ma che succede quando il genitore che ha questo diritto di visita non lo esercita? La Corte di Cassazione, anche nelle sentenze più recenti, ha … Leggi tutto

L’assegno di mantenimento a favore del coniuge è tassabile?

pexels-nataliya-vaitkevich-6863332

L’assegno di mantenimento periodico a favore di uno dei coniugi, se esso è dovuto nel procedimento di separazione o in quello di divorzio, è deducibile dal reddito complessivo del coniuge obbligato ma è tassato, ai fini Irpef, per il beneficiario, che quindi lo deve inserire nella sua dichiarazione dei redditi. Il discorso è diverso per … Leggi tutto

NUOVI CRITERI DI FORMA NELLA REDAZIONE DEGLI ATTI GIUDIZIARI: QUESTIONE DI FORMA O VIOLAZIONE DEL DIRITTO DI DIFESA?

pexels-pixabay-159618

Il decreto del Ministero della Giustizia del 7 agosto 2023 n. 110 ha stabilito dei precisi criteri di forma nella redazione degli atti giudiziari relativi ai procedimenti instaurati a partire dal 1 settembre 2023, che devono essere rispettati dagli avvocati e dai pubblici ministeri. Quello che può sembrare un mero problema di stile, può comportare … Leggi tutto

RIFORMA CARTABIA: COME CAMBIA LA MEDIAZIONE?

b81g3zbf

La mediazione è un modo per risolvere le controversie civili alternativo e, cioè, diverso rispetto al procedimento davanti al giudice. Si svolge dinanzi ad Enti iscritti in apposito elenco presso il Ministero della Giustizia che vengono chiamati “organismi di mediazione”. Presso ogni organismo di mediazione ci sono dei mediatori, che sono professionisti, esperti nelle tecniche … Leggi tutto

NOVITA’ SEPARAZIONI E DIVORZI: IL GIUDICE PUO’ INDAGARE SUI REDDITI DEI CONIUGI

pexels-diego-f-parra-843633

Nei procedimenti di separazione e divorzio giudiziali spesso uno dei coniugi chiede all’altro il pagamento dell’assegno di mantenimento per se stesso e/o per i figli. Il giudice, prima di decidere, ha quindi necessità di conoscere il patrimonio e le disponibilità economiche di entrambi i coniugi. Per questo, in passato, i coniugi dovevano depositare, in giudizio, … Leggi tutto

COS’E’ IL NUOVO “PIANO GENITORIALE”, ORMAI OBBLIGATORIO NELLE SEPARAZIONI E NEI DIVORZI GIUDIZIALI?

pexels-jonathan-borba-18026389

La riforma Cartabia, così chiamata dal ministro della giustizia che l’ha ideata, ha recentemente portato tantissime novità anche nei procedimenti di separazione e divorzio. Nel caso in cui una coppia, con figli minorenni, si voglia separare o divorziare ma non ha trovato un accordo preventivo su tutte le questioni economiche, patrimoniali e di gestione dei … Leggi tutto

RIFORMA CARTABIA 2023: SEPARAZIONE DEI CONIUGI E DIVORZIO CON UN UNICO PROCEDIMENTO IN TRIBUNALE

pexels-splitshire-2226

Con la riforma voluta dal ministro Cartabia, nel 2022, molte importanti novità sono state introdotte nel diritto di famiglia. Una delle più importanti è quella prevista all’articolo 473 bis.49 del codice civile il quale stabilisce che le parti possono chiedere sia la separazione personale (la cosiddetta separazione giudiziale, quindi non consensuale) e sia il divorzio, … Leggi tutto

COME TROVARE INFORMAZIONI SU UNA PERSONA O UN’IMPRESA?

markus-winkler-cS2eQHB7wE4-unsplash

A volte abbiamo necessità di ottenere informazioni su altre persone fisiche o su imprese (per esempio, ditte o società), con cui abbiamo a che fare. Alcune informazioni sono pubbliche, nel senso che tutti possono ottenerle da specifici pubblici uffici. Ad esempio, presso l’ufficio anagrafe, in comune, possiamo ottenere il certificato di residenza e di stato … Leggi tutto

ABBANDONO DELLA CASA CONIUGALE? ATTENZIONE ALLE CONSEGUENZE

pexels-photomix-company-101808

La coabitazione è uno degli obblighi che nascono dal matrimonio. Nel codice civile ciò è ben spiegato all’articolo 143. Quando una coppia sposata è in crisi e litiga spesso, a volte ci può essere la tentazione, da parte di uno dei coniugi, di lasciare la casa coniugale ed allontanarsi dalla situazione di malessere. Cosa succede … Leggi tutto